Sicilia Queer filmfest (10)



Scadenze

02 dic 2019
Inizio delle iscrizioni

24 feb 2020
Scadenza finale

15 mag 2020
Data della notifica

25 mag 2020
31 mag 2020

Indirizzo

Via Orazio Antinori, 4A,  90138, Palermo, PA, Italy


Descrizione del Festival
LGBTI
Festival del cortometraggio
Festival del lungometraggio


Requisiti del Festival
 Festival del cinema
 Finzione
 Documentario
 Animazione
 Fantastico
 Terrore
 Sperimentale
 Music Video
 Altro
 Qualsiasi genere
 Qualsiasi tema
 Ha tasse d'iscrizione
 Festival Internazionale
 Posizione fisica
 gennaio 2018
 Paesi di produzione: Qualsiasi
 Paesi dove sono state fatte le riprese: Qualsiasi
 Nazionalità del direttore: Qualsiasi
 Film debuttanti 
 Progetti di scuola 
 Cortometraggi 
 Lungometraggi 
 Lingue 
Italian
 Sottotitoli 
French English Italian
Condividi sui social network
 Facebook 
 Tweet




Photo of Sicilia Queer filmfest
Photo of Sicilia Queer filmfest
Photo of Sicilia Queer filmfest
Photo of Sicilia Queer filmfest

Italian
English


Inizio del Festival: 25 maggio 2020      Festival si chiude: 31 maggio 2020

L’etimo del termine “queer” investe un piano semantico che condensa dentro di sé sia il concetto di trasversalità che di diversità. Al suo interno, pertanto, confluiscono non solo le tematiche GLBT (gay, lesbiche, bisex e transgender) in senso stretto, che vengono scardinate dalle banalizzazioni classificatorie di comodo, ma tutto ciò che può essere considerato out, differente, divergente. Oggi più che mai si sente la necessità, sostenuta tra l’altro anche dalle Raccomandazioni europee del 2006, di divulgare una cultura sempre più rivolta all’inclusione, alla socializzazione, e alla condivisione di spazi, idee e stili di vita.

A partire da queste considerazioni nasce il SICILIA QUEER, l’unico festival cinematografico internazionale a tematica queer in Sicilia (nonché in una ancora più ampia area centromediterranea), che si propone attraverso il mezzo audiovisivo di promuovere il contrasto alla discriminazione sociale, di diffondere la cultura della diversità (di orientamento sessuale, di pensiero, di modi di vivere, ecc.), e una maggiore presa di coscienza dell’apporto positivo legato alle differenze.

9. PREMI

Tutti i premi del festival vengono attribuiti ai registi delle opere vincitrici. Le sezioni competitive del festival prevedono i seguenti premi:
Premio Internazionaledi Nuove Visioni: Concorso Internazionale aperto a Lungometraggi di finzionee Documentari. Il premio, accompagnato dalle relative motivazioni, sarà assegnato da una giuria composta da almeno tre membri nominata dalla Direzione del festival. Il giudizio insindacabile della giuria assegnerà un premio di 1000,00€ (euro mille/00) al miglior lungometraggio.
Premio Queer Short: Concorso Internazionale aperto a Cortometraggi. Il premio, accompagnato dalle relative motivazioni, sarà assegnato da una giuria composta da almeno tre membri nominata dalla Direzione del festival. Il giudizio insindacabile della giuria assegnerà un premio di 500,00€ (euro cinquecento/00) al miglior cortometraggio.
b. I produttori e i distributori, nonché gli addetti all’acquisto e alla vendita dei film premiati, si impegnano a riportare sul materiale pubblicitario (manifesto, cartella stampa, trailer, sito internet) la menzione del premio ricevuto al Festival. Il logo ufficiale dei diversi premi sarà fornito dal festival e non dovrà essere modificato in alcun modo senza l’autorizzazione del festival.

c. I vincitori saranno invitati a mettere a disposizione (a titolo gratuito) una copia del film premiato per proiezioni supplementari per eventuali iniziative collaterali volte alla diffusione delle opere premiate nelle settimane successive al festival.

1,ORGANIZZATORI
Il Sicilia Queer filmfest è organizzato dall’associazione culturale Sicilia Queer. Festival indipendente, da qualche anno gode del MIBACT - Direzione Generale per il Cinema, del sostegno della Regione Siciliana, Assessorato al Turismo Sport e Spettacolo - Sicilia Film Commission; del Comune di Palermo, Assessorato alla Cultura. A questi si aggiungono associazioni e sponsor privati.


2.OBIETTIVI
Il Sicilia Queer filmfest – Festival Internazionale di Nuove Visioni è un progetto che si propone di promuovere la cultura cinematografica e il contrasto alla discriminazione sociale, e di difendere e sostenere la cultura delle diversità attraverso una valorizzazione di opere non conformi, esplorando un orizzonte costituito da sguardi volti a costruire una prospettiva nuova verso il cinema del futuro. Il festival intende promuovere giovani autori, cinematografie emergenti e indipendenti, nuove forme espressive legate alla sperimentazione e all’innovazione di linguaggi tradizionali e non.


3.DATA E DURATA
La decima edizione del Sicilia Queer filmfest avrà luogo dal 25 al 31 maggio 2020, per la durata di sette giorni.


4.PROGRAMMAZIONE
Oltre a diverse sezioni non competitive, il festival presenta duedistinte sezionicompetitive:
Queer Short: Concorso Internazionale di cortometraggi. Sezione competitiva dedicata a opere legate a tematiche queer in un’accezione ampia del termine. Al concorso sono ammessi tutti i generi (fiction, documentario, animazione, videoclip musicali, sperimentazione), fatta eccezione per spot pubblicitari e sigle televisive.
Premio Internazionale Nuove Visioni: Concorso Internazionale aperto a Lungometraggi di finzionee Documentari. Sezione competitiva dedicata a opere prime e seconde, a nuovi autori o a film innovativi per altri punti di vista, non necessariamente legati a tematiche queer.

5.ISCRIZIONE QUEER SHORT
CONCORSO INTERNAZIONALE PER CORTOMETRAGGI

L’iscrizione ha un costo di 5€ (euro cinque/00).
La selezione dei film avviene a cura e giudizio insindacabile della direzione del festival.
Possono partecipare al concorso i cortometraggi che siano riconducibili alla tematica queer in senso lato, terminati dopo il 1° gennaio 2018. Sono ammessi lavori non superiori ai 25’ di durata totale. La direzione del festival si riserva in casi eccezionali di ammettere opere che superino la durata sopraindicata.
La richiesta di iscrizione al festival deve essere inoltrata a mezzo della scheda ufficiale di iscrizione, compilabile online sulla piattaforma Festhome.
I titolari delle opere che intendono partecipare al festival dovranno, entro e non oltre il 29 febbraio 2020, inviare un dvd o un link streaming o caricare un file seguendo le procedure indicate nell’entry form della piattaforma Festhome.
Agli autori dei film in lingua diversa dall’italiano e non sottotitolati in italiano, o in inglese, o in francese è richiesto di inviare unitamente al dvd/link una lista dialoghi in italiano, in inglese o in francese. In caso di selezione, le copie di proiezione dei film italiani dovranno essere corredate da sottotitoli in lingua inglese.
La direzione del festival nominerà una giuria internazionale composta da almeno tre persone incaricate di assegnare il premio per il miglior film.
È possibile l’attivazione di un premio del pubblico che potrà essere intestato e sostenuto da uno degli sponsor del festival.
In caso di invio tramite posta (farà fede il timbro postale), il DVD del film dovrà pervenire al seguente indirizzo:
SICILIA QUEER FILMFEST

c/o Institut Français Palermo

Via Paolo Gili, 4

90134 – Palermo

ITALY


6. ISCRIZIONE PREMIO NUOVE VISIONI
CONCORSO INTERNAZIONALE PER LUNGOMETRAGGI

L’iscrizione ha un costo di 10€ (euro dieci/00).
La selezione dei film avviene a cura e giudizio insindacabile della direzione del festival.
Possono partecipare al concorso i lungometraggi di finzione e documentari terminati dopo il 1° gennaio 2018.
La richiesta di iscrizione al festival deve essere inoltrata a mezzo della scheda ufficiale di iscrizione, compilabile online sulla piattaforma Festhome.
I titolari delle opere che intendono partecipare al festival dovranno, entro e non oltre il 29 febbraio 2020, inviare un dvd o un link streaming o caricare un file seguendo le procedure indicate nell’entry form della piattaforma Festhome.
Agli autori dei film in lingua diversa dall’italiano e non sottotitolati in italiano, o in inglese, o in francese, è richiesto di inviare unitamente al dvd/link una lista dialoghi in italiano, in inglese o in francese. In caso di selezione, le copie di proiezione dei film italiani dovranno essere corredate da sottotitoli in lingua inglese.
La direzione del festival nominerà una giuria internazionale composta da almeno tre persone incaricate di assegnare il premio per il miglior film.
È possibile l’attivazione di un premio del pubblico che potrà essere intestato e sostenuto da uno degli sponsor del festival.
In caso di invio tramite posta (farà fede il timbro postale), il DVD del film dovrà pervenire al seguente indirizzo:
SICILIA QUEER FILMFEST

c/o Institut Français Palermo

Via Paolo Gili, 4

90134 – Palermo

ITALY



7. FILM INVITATI E TRASPORTO DELLE COPIE

Solo per le opere invitate al festival, l’Ufficio Programmazione si occuperà di richiedere una documentazione completa fornendo un elenco dei materiali richiesti. Di essi si intende autorizzata e gratuita la pubblicazione, sia per il catalogo che a scopi promozionali a mezzo stampa e web.
Il materiale informativo e fotografico eventualmente mancante dovrà pervenire tassativamente entro una settimana dalla data della comunicazione dell’avvenuta selezione.
Le spese di trasporto di tutti i materiali per la selezione sono a carico dei partecipanti. I materiali dei film non ammessi al festival non saranno restituiti e gli aventi diritto si impegnano ad autorizzarne il deposito e la conservazione presso l’archivio del Sicilia Queer filmfest ad esclusivi fini di studio, catalogazione e segnalazione ad altri festival. L’archivio sarà mantenuto in un apposito fondo disponibile per la consultazione gratuita.

8. PROIEZIONE DEI FILM

Il calendario e gli orari delle proiezioni sono di esclusiva competenza della Direzione del festival.
I formati di proiezione devono necessariamente essere inviati in formato DCP, Bluray o file video HD.
I film in lingua straniera destinati alla proiezione in sala, se non già muniti di sottotitoli in italiano, saranno presentati in versione originale con sottotitoli elettronici in italiano a cura del festival.
La Direzione del festival curerà la pubblicazione di un catalogo generale delle opere presentate.

9. PREMI

Tutti i premi del festival vengono attribuiti ai registi delle opere vincitrici. Le sezioni competitive del festival prevedono i seguenti premi:
Premio Internazionaledi Nuove Visioni: Concorso Internazionale aperto a Lungometraggi di finzionee Documentari. Il premio, accompagnato dalle relative motivazioni, sarà assegnato da una giuria composta da almeno tre membri nominata dalla Direzione del festival. Il giudizio insindacabile della giuria assegnerà un premio di 1000,00€ (euro mille/00) al miglior lungometraggio.
Premio Queer Short: Concorso Internazionale aperto a Cortometraggi. Il premio, accompagnato dalle relative motivazioni, sarà assegnato da una giuria composta da almeno tre membri nominata dalla Direzione del festival. Il giudizio insindacabile della giuria assegnerà un premio di 500,00€ (euro cinquecento/00) al miglior cortometraggio.
b. I produttori e i distributori, nonché gli addetti all’acquisto e alla vendita dei film premiati, si impegnano a riportare sul materiale pubblicitario (manifesto, cartella stampa, trailer, sito internet) la menzione del premio ricevuto al Festival. Il logo ufficiale dei diversi premi sarà fornito dal festival e non dovrà essere modificato in alcun modo senza l’autorizzazione del festival.

c. I vincitori saranno invitati a mettere a disposizione (a titolo gratuito) una copia del film premiato per proiezioni supplementari per eventuali iniziative collaterali volte alla diffusione delle opere premiate nelle settimane successive al festival.


10. NORME GENERALI

L’invio delle copie di proiezione delle opere selezionate dovrà avvenire entro il 30 aprile 2020 per gli autori residenti fuori dall’Italia, ed entro Il 5 maggio 2020 per gli autori residenti in Italia.
Salvo accordi diversi, le copie di proiezione dei film selezionati provenienti dai paesi non appartenenti all’Unione Europea devono essere inviati via corriere con la dicitura "Senza valore commerciale. Solo per scopi culturali". Il festival non accetterà spedizioni di film gravate da oneri doganali a proprio carico.
Autori e/o produttori rispondono del contenuto delle proprie opere e dichiarano, con l’iscrizione al concorso, di aver adempiuto ogni obbligazione nei confronti di terzi derivante da diritti d’autore.
I film selezionati, la cui disponibilità sia già stata confermata dagli aventi diritti, non possono essere successivamente ritirati dal festival per alcuna ragione. Nel caso in cui l’autore o la produzione decidano di ritirare la partecipazione di un film già incluso in programma verrà richiesto il pagamento della somma di € 2.000,00 (euro duemila/00) a titolo di risarcimento danni.
La richiesta di ammissione al SICILIA QUEER filmfest implica l'accettazione incondizionata del presente regolamento.
La Direzione del SICILIA QUEER filmfest potrà prendere decisioni relative a questioni non previste dal presente regolamento. Per ogni eventuale controversia è competente il Foro di Palermo, e fa fede la versione italiana del presente regolamento.
La Direzione del Sicilia Queer




  

 
  

Scopri grandi film & festival in un click

Registrati
Login