Via XIV - Festival Internacional De Cortometrajes De Verín (9)

VIA XIV - VERIN INTERNATIONAL SHORT FILM FESTIVAL



Scadenze

20 feb 2024
Inizio delle iscrizioni

21 mar 2024
Scadenza standard

08 mag 2024
Scadenza finale

01 giu 2024
Scadenza estesa

9
giorni

21 lug 2024
Data della notifica

29 ago 2024
08 set 2024

Indirizzo

Camiño vello de Sousas s/n,  32600, VERIN, OURENSE, Spain


Descrizione del Festival
Festival del cortometraggio 31'<


Requisiti del Festival
 Festival del cinema
 Finzione
 Documentario
 Animazione
 Fantastico
 Terrore
 Sperimentale
 Music Video
 Altro
 Qualsiasi genere
 Qualsiasi tema
 Ha tasse d'iscrizione
 Festival Internazionale
 Posizione fisica
 gennaio 2022
 Paesi di produzione: Qualsiasi
 Paesi dove sono state fatte le riprese: Qualsiasi
 Nazionalità del direttore: Qualsiasi
 Film debuttanti 
 Progetti di scuola 
 Cortometraggi  31'<
 Qualsiasi lingua
 Sottotitoli 
Spanish Galician English
Condividi sui social network
 Facebook 
 Tweet





Photo of Via XIV - Festival Internacional De Cortometrajes De Verín
Photo of Via XIV - Festival Internacional De Cortometrajes De Verín

Photo of Via XIV - Festival Internacional De Cortometrajes De Verín
Photo of Via XIV - Festival Internacional De Cortometrajes De Verín

Galician
English
Italian ML


Inizio del Festival: 29 agosto 2024      Festival si chiude: 08 settembre 2024

La strada romana VIA XIV attraversa la valle di Monterrey da 2.000 anni. Oggi le strade e le ferrovie, alcune costruite sulle antiche strade romane, altre parallele e a breve distanza, ci danno un'idea della sua importanza e validità.

Durante tutto questo periodo sono stati un percorso di nuove idee, progresso e cultura. Il festival del cortometraggio di Verin vuole continuare questo percorso culturale, attirando lo sguardo dei creatori di tutto il mondo intorno al carnevale, all'emigrazione e al confine.

Data: dal 29 agosto all'8 settembre 2024.

Luogo: Auditorium municipale e sala riunioni della Casa da Cultura de Verín

1. I cortometraggi presentati al concorso devono essere stati realizzati dopo gennaio 2022.

2. La partecipazione al concorso è aperta e può partecipare qualsiasi dilettante o professionista di qualsiasi nazionalità.

3. Le opere presentate al concorso saranno valutate se si tratta di anteprime galiziane, spagnole o internazionali. La storia delle mostre sarà indicata nella sezione commenti del modulo di registrazione.

4. Saranno accettati film di meno di 31 minuti di qualsiasi genere. L'organizzazione deciderà in quale categoria collocare ogni film e lo comunicherà agli autori prima di chiudere il programma.

5. Ogni autore, produttore o distributore può iscriversi tutte le opere che ritiene appropriate, ma l'organizzazione non accetterà iscrizioni di massa.

6. In caso di vincita di uno dei premi assegnati dal Festival, i vincitori includeranno un riferimento scritto a tale premio all'inizio di tutte le copie del film distribuite per l'esposizione in sale commerciali e/o concorsi audiovisivi, nonché in tutto il materiale informativo. Tale riferimento consisterà in un testo indicante il tipo di premio assegnato, sempre accompagnato dall'immagine aziendale (logo e nome) del Festival Internazionale Via XIV di Verín, che sarà fornita dalla sua organizzazione.

7. Le opere precedentemente inviate a FIC Via XIV non saranno selezionate.

8. Sono esclusi i video pubblicitari e/o commerciali.

9. La quota di iscrizione per un cortometraggio alla FIC Via XIV sarà di tre euro al limite standard, quattro euro al limite tardivo e cinque euro al limite esteso.

I. Il pagamento verrà effettuato tramite la piattaforma Festhome o PayPal. La registrazione sarà effettiva solo dopo il pagamento della quota.

II. Per la preselezione, le opere devono essere caricate nel seguente formato:

- MPEG4 AVC (codec H264).
- Velocità massima di trasferimento bit: 3000 kbps.
- Audio: AAC.
- Sottotitoli incorporati.
- Risoluzione minima: 720 x 480p.

10. I film selezionati devono includere sottotitoli in spagnolo, galiziano o inglese.

11. Tutti i cortometraggi devono avere il seguente formato di proiezione:

- AVI, MOV, MP4 o MPEG (codec H264)
- Velocità di trasmissione massima: 8000 kbps
- Audio stereo AAC.
- Risoluzione: 720 x 576 o superiore.
- Sottotitoli: i cortometraggi senza la lingua originale in spagnolo o galiziano devono essere inviati con sottotitoli incorporati nell'immagine in galiziano o spagnolo. Altrimenti, deve essere fornito un file di sottotitoli in inglese allegato, preferibilmente in formato srt.

12. Il festival si riserva il diritto di modificare il formato o rifiutare qualsiasi cortometraggio - con preavviso - che non soddisfi i requisiti tecnici e di proiezione espressi nelle linee guida o la qualità minima di proiezione richiesta.

13. Allo stesso modo, qualsiasi cortometraggio che richieda una specifica esigenza tecnica e di proiezione (Betacam, S-8, S-16, ecc.) sarà valutato e autorizzato dall'organizzazione del Festival.

14. Se viene selezionato un cortometraggio, il suo rappresentante legale deve fornire tre immagini, un trailer dell'opera, una sinossi, una scheda tecnica e qualsiasi altro materiale che l'organizzazione ritenga appropriato per l'uso nelle pubblicazioni del Festival, attraverso uno qualsiasi dei media utilizzati. Devono inoltre autorizzare l'uso del trailer per la promozione del Festival e delle opere stesse.

15. Il festival contatterà solo i rappresentanti dei film selezionati. Il programma di proiezione di ogni cortometraggio, così come le attività parallele, saranno annunciati prima dell'inizio del festival sul nostro sito web e sui social media.

16. Il Festival non pagherà i diritti di proiezione per i film selezionati.

17. Le opere selezionate saranno proiettate nell'ambito della programmazione della IX edizione del Festival Internazionale del Cortometraggio Via XIV di Verín, che si svolgerà tra il 29 agosto e l'8 settembre 2024.

18. La FIC Via XIV de Verín accetterà opere in tre categorie tematiche:

• ORIZZONTI. Questa categoria si concentrerà sull'idea dell'orizzonte come linea immaginaria e invisibile, lontana e irraggiungibile di grande violenza emotiva e simbolica come metafora dei confini.

Quest'anno, all'interno della nostra categoria tematica, ci concentriamo sull'esplorazione dei confini mentali attraverso il cinema. In questo spazio, cerchiamo film che affrontino questioni legate ai limiti della mente umana, alle barriere psicologiche ed emotive che affrontiamo, nonché esperienze che mettano alla prova le nostre percezioni e ci portino a esplorare nuovi territori di coscienza.

Cerchiamo opere che esplorino la complessità dei confini mentali. Possono affrontare un'ampia gamma di argomenti, dalla lotta contro i disturbi mentali all'esplorazione dei limiti della percezione. Dai film che approfondiscono la psiche umana a quelli che sfidano le nozioni convenzionali di realtà. In definitiva, cerchiamo storie potenti e di impatto visivo che ci facciano riflettere sulla natura della mente e dello spirito umano.

Vogliamo storie che ispirino, sfidino e provocino conversazioni sulla complessità della nostra esperienza mentale. Che si tratti di narrazione, sperimentazione visiva o una combinazione di entrambi, incoraggiamo i registi a esplorare nuovi territori creativi e a condividere le loro visioni uniche dei confini mentali.

• UNA RAIA. Alcuni dei migliori film del mondo sono girati sulla riva di un piccolo fiume silenzioso... Data l'unicità del nostro territorio, la valle di Támega, divisa dalla Raia, e la nostra storia di emigrazione e confine con tutti i suoi significati, questa categoria accoglierà cortometraggi di registi galiziani e portoghesi.

• NOVA. Verranno selezionati cortometraggi che non rientrano nei temi classificati. Questa è una categoria generale che includerà film contemporanei, cinema d'autore e opere che non aderiscono a formati industriali obsoleti.

19. Vengono istituiti i seguenti premi:

• Premio della giuria per il miglior cortometraggio nella categoria ufficiale HORIZONS: 750€ e trofeo.

• Premio della giuria per il miglior cortometraggio nella categoria ufficiale A RAIA: 750€ e trofeo.

• Premio della giuria per il miglior cortometraggio nella categoria ufficiale NOVA: 750€ e trofeo.

• Premio del pubblico per il miglior cortometraggio: 600€ e trofeo.

20. In caso di vincita, l'organizzazione contatterà i rappresentanti dei cortometraggi via e-mail. Documentazione richiesta per il ritiro dei premi: ricevuta e certificato di residenza fiscale o documento simile. Termine per la presentazione della documentazione: 30 giorni. In caso di mancata ricezione, l'organizzazione si riserva il diritto di trattenere il pagamento del premio.

Documenti da presentare

Ricevuta di pagamento
(http://ficviaxiv.com/wp-content/uploads/2023/06/CARTA-DE-PAGO_FIC-VIA-XIV.doc)

Certificato di residenza fiscale (se il cortometraggio non è spagnolo)

21. In caso di parità tra due cortometraggi (ex aequo), il premio verrà diviso tra i vincitori. L'importo monetario dei premi è soggetto alla ritenuta alla fonte determinata dall'attuale legislazione fiscale spagnolo al momento del pagamento e sarà inteso, in ogni caso, incluso nell'assegnazione economica di tali premi.

22. I premi sono soggetti alle ritenute alla fonte nel paese di origine, che sono in vigore per legge al momento del Festival, a partire da settembre 2024.

23. Il trofeo fisico verrà consegnato solo se un membro del team parteciperà personalmente a ritirarlo al gala finale. In caso contrario, chi è interessato a inviarlo (spese di spedizione pagate) deve comunicarlo espressamente.

24. Il rappresentante legale del cortometraggio si impegna a presentare opere il cui contenuto è originale e i cui diritti corrispondono ad esse. L'organizzazione non è responsabile per i problemi successivi al riguardo.

25. Le opere premiate possono essere esposte nella loro interezza dopo la celebrazione dell'evento, in un circuito di eventi promozionali del Curtas Via XIV Festival di Verín, nonché in cicli esterni, designando sempre il rappresentante legale. Non sarà necessario che la direzione del festival richieda l'autorizzazione per la proiezione del film al suo rappresentante legale. In ogni caso, saranno informati della data, dell'ora e del luogo dell'incontro.

26. La giuria sarà composta da professionisti dell'audiovisivo. La giuria può stabilire tutte le menzioni speciali, i premi di consolazione e i premi ex aequo che ritiene appropriati, nonché dichiarare nulli i premi. La sua decisione sarà definitiva.

27. Per il premio del pubblico, la votazione verrà effettuata mediante scheda elettorale consegnata ai partecipanti prima di ogni sessione. Il lavoro con la media più alta sarà il vincitore.

28. La persona fisica o giuridica che formalizza la registrazione di un'opera nella FIC Via XIV accetta irrevocabilmente il regolamento del Festival.

29. Il team di gestione si riserva il diritto di modificare o ampliare le proprie linee guida di partecipazione, rendendole pubbliche prima dell'inizio del Festival.

30. In caso di conflitti imprevisti o di mancato rispetto di queste regole, la direzione del Festival mantiene la propria sovranità e si riserva il potere di decisione finale.


  

 
  

Scopri grandi film & festival in un click

Registrati
Login