Cinema d`iDEA (4)



Scadenze

10 feb 2020
Inizio delle iscrizioni

15 mar 2020
Scadenza iniziale

15 apr 2020
Scadenza standard

01 giu 2020
Scadenza finale

15 giu 2020
Festival chiuso

20 giu 2020
Data della notifica

29 giu 2020
05 lug 2020

Indirizzo

Isola Tiberina - Piazza San Bartolomeo all'isola e altre locations,  00153, Roma, Roma, Italy


Descrizione del Festival
Film diretti da donne o transgenders
Festival del cortometraggio >1' 25'<
Festival del lungometraggio >60' 120'<


Requisiti del Festival
 Festival del cinema
 Finzione
 Documentario
 Animazione
 Fantastico
 Terrore
 Sperimentale
 Music Video
 Altro
 Qualsiasi genere
 Qualsiasi tema
 Ha tasse d'iscrizione
 Festival Internazionale
 Posizione fisica e online
 gennaio 2017
 Paesi di produzione: Qualsiasi
 Paesi dove sono state fatte le riprese: Qualsiasi
 Nazionalità del direttore: Qualsiasi
 Film debuttanti 
 Progetti di scuola 
 Cortometraggi  >1' 25'<
 Lungometraggi  >60' 120'<
 Qualsiasi lingua
 Sottotitoli 
English Italian
Condividi sui social network
 Facebook 
 Tweet





Photo of Cinema d`iDEA
Photo of Cinema d`iDEA

Photo of Cinema d`iDEA
Photo of Cinema d`iDEA

Italian
English


Inizio del Festival: 29 giugno 2020      Festival si chiude: 05 luglio 2020

Solo film diretti da donne o transgenders sono accettati.

MIGLIOR FILM
MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
MIGLIOR VIDEOCLIP-VIDEOART
MIGLIORE INTERPRETAZIONE FEMMINILE
MIGLIOR FILM DI STUDENTE DI CINEMA
MIGLIOR COLONNA SONORA

BANDO FESTIVAL CINEMA D’iDEA 2020


PREMESSA:


Da dati emersi dal 1° studio di genere nel mondo dell’audiovisivo, in Europa, effettuato in Italia dal Mibact in collaborazione con EWA, (network di donne europee) nell’audiovisivo, comunicati in prima istanza a Venezia e poi definitivamente a Berlino 2016, sono emersi molti numeri e verità:

Le donne nel cinema fanno fatica, la percentuale di registe donne nel mondo è del 7%, e nella storia degli Oscar, solo 4 registe hanno avuto la nomination come miglior regia. E in ITALIA? La percentuale è ancora più bassa, nonostante abbiamo IL NUMERO PIU’ ALTO DI NOMINATIONS PER DONNE REGISTE. LA PRIMA DONNA NOMINATA ALL’OSCAR FU PROPRIO LA NOSTRA LINA WERTMÜLLER. Emerge però che la scarsità delle donne riguarda non solo le registe ma anche altri ruoli “tecnici”.

Nel cinema c’è una scarsa visibilità delle donne e delle tematiche, nonché dei ruoli che prescindano dai canoni estetici e da ruoli standardizzati. C’è una difficoltà delle donne a farsi accettare, a farsi ascoltare da parte dei produttori e non solo. E’ indubbia, invece, per l’esigua quantità rilevata, la capacità creativa e la determinazione delle donne in questione, quelle poche. Tant’è vero, che come dicevamo prima, fra le nominations di registe agli Oscar, l’Italia batte tutte le cinematografie.

Urge perciò riempire questo gap con programmi di comunicazione intensiva, PER RECUPERARE QUEL VUOTO E REALI PARI OPPORTUNITA’. Un Festival è sicuramente un punto di partenza e d’incontro importantissimo, per la diversificazione della cultura cinematografica, dell’immagine della donna, l’empowerment femminile, non solo nel cinema, e l’incontro fra diverse culture con una stessa matrice: il punto di vista femminile.

Gli obiettivi del Festival : 1. Dare visibilità alle donne e al cinema delle donne.


2. Contribuire a maggiore consapevolezza di possibilità lavorative ed espressive del genere femminile attraverso i vari settori dell’industria cinematografica, migliorandone anche la qualità della conoscenza e della vita, creando di conseguenza una migliore sicurezza sociale per tutti non solo per un settore specifico della società, o un genere.


3. Promuovere il ruolo delle donne nelle varie cinematografie , anche internazionali e nelle arti.


4. Promuovere la libertà di espressione e le Pari Opportunità.


5. Costruire un’educazione all’immagine di quel 50% che manca al cinema mondiale, per una migliore distribuzione della conoscenza e del lavoro nel futuro, con un focus sulle scuole e sulle bambine .


6. Creare un luogo d’incontro e di possibilità di fare rete per le donne registe , soprattutto europee, con la possibilità di riaffermare un’identità comunitaria.


7. La crescita del PIL nazionale, come conseguenza del miglioramento delle Pari Opportunità, come da recenti asserzioni della Banca d’Italia e di Mario Draghi.


8. E da qui vorremmo partire per un Convegno con il focus su questo importantissimo punto. Porteremo il caso Serner a dimostrazione di quanta verità ci sia in questa affermazione. Il titolo del convegno è : “7 e mezzo. COME CREARE RICCHEZZA. “


(“Analizzando i dati da una prospettiva più ampia, relativa agli ultimi dieci anni, la Banca europea, fa sapere che "l'aumento della forza lavoro durante la ripresa economica è stato trainato dalla partecipazione femminile”.)

Il Festival è organizzato dall’Associazione culturale senza scopo di lucro : “La Tribù dell’Arte”, in partnership con L’ANAC - Associazione Nazionale Autori Cinematografici e con la collaborazione di altre Associazioni .

Il festival è patrocinato da Anac, Associazione Nazionale Autori Italiani, EWA European Women Network, L’Isola del Cinema e altri patrocini sono in arrivo.


CATEGORIE IN CONCORSO VENGONO ACCETTATI SOLO FILM DIRETTI DA REGISTE DONNE E TRANSGENDER.


LUNGOMETRAGGI - Possono partecipare al Concorso lungometraggi che non eccedano la durata dei 120 minuti, inclusi i titoli di coda e che non siano antecedenti all’anno 2017.

DOCUMENTARI - Possono partecipare al Concorso documentari con una durata minima di 20 minuti esclusi i titoli di coda e che non siano antecedenti all’anno 2017.

CORTOMETRAGGI - Possono partecipare al Concorso cortometraggi con una durata massima di 15 minuti compresi i titoli di coda e che non siano antecedenti all’anno 2017.

In casi speciali possono essere presi in considerazione film di anni precedenti e diverse durate.


MODALITA’ DI ISCRIZIONE

L’iscrizione al concorso ha un costo di € 25 ( venticinque euro) per i lungometraggi e € 15 (quindici euro) per i cortometraggi e può avvenire sia online a Festhome che per mail.


I documenti richiesti con l’iscrizione sono:

Scheda tecnica dell’opera ( allegato 1 al presente bando ); Curriculum dell’autore; 2 immagini dell’opera e/o foto di scena in formato digitale .jpeg + 1 foto della regista e locandina del film.

Ricevuta o copia del bonifico effettuato per la partecipazione al concorso.
—————————————————————————————————————————————————————————————

REGOLAMENTO


Possono partecipare al concorso filmati di qualsiasi genere e tematica.

Le opere straniere devono essere sotto-titolate in italiano. Le opere italiane devono avere i sottotitoli in inglese.

In caso di selezione i formati di proiezione ammessi sono: File .mp4 o .mov.

Il materiale fornito non sarà restituito.

Ogni regista può partecipare ad ognuna delle categorie con un solo film.

Eventuale materiale aggiuntivo relativo all’opera iscritta dovrà essere inviato solo in caso di selezione alla fase finale del concorso, se richiesto.


SCADENZA ISCRIZIONE


La scadenza dell’iscrizione delle opere al Concorso è prevista per il 5 Maggio 2020. L’Organizzazione si riserva eventualmente di prorogare tale data comunicandolo sul sito.


SELEZIONE, GIURIE E PREMI


La giuria è composta da professionisti del settore e in aree correlate.

Sono possibili premiazione ex-aequo. E’ possibile l’assegnazione, da parte della Giuria di ulteriori premi o menzioni speciali.


DIFFUSIONE E ARCHIVIAZIONE

I trailers delle opere che supereranno la pre-selezione potrebbero essere pubblicati sul sito del Festival www.cinemadidea.com e potrebbero essere pubblicate sui siti web in collaborazione con il festival, previa autorizzazione.


Le opere finaliste verranno proiettate e trasmesse durante l’edizione 2020 di Cinema d’iDEA a Roma presso l’Isola Tiberina al CineLab dell’Isola del Cinema. Un’opera vincitrice sarà proiettata nel mese di Agosto a Capalbio, all’interno della rassegna CapalbioMovie. Le opere finaliste verranno conservate nell’ archivio del festival. Le copie donate all’archivio potrebbero essere utilizzate, previa accordi, a fini educativi, di studio e di ricerca, di informazione e di diffusione della conoscenza delle problematiche correlate, ad esclusione di ogni utilizzo commerciale, a meno che non sia stato preventivamente concordato altrimenti.


REGOLE GENERALI PER LA SELEZIONE,IL CONCORSO, I PREMI


Gli autori si assumono la responsabilità del materiale girato. I contenuti delle

opere presentate in concorso devono essere in regola per quanto riguarda l’assolvimento dei diritti Siae e con la vigente normativa sul diritto d’autore.

Nel caso di partecipanti minorenni la domanda di iscrizione dovrà essere compilata e sottoscritta da un genitore o chi ne fa le veci, indicando di seguito il nome e cognome della ragazza partecipante.

Le scelte operate dal Comitato Organizzativo, dalla Direzione artistica e dalla Giuria del Festival sono insindacabili.

I partecipanti, consentiranno il trattamento dei propri dati personali, per le esigenze concorsuali, ai sensi del D.Lgs. n.196/2003. Il partecipante autorizza l’Associazione culturale “La Tribù dell’Arte ” organizzatrice del Festival Cinema d’iDEA a pubblicare le immagini, fotografie e filmati e/o video registrate durante il festival sul proprio sito, sui cataloghi, e/o su altri mezzi di comunicazione ritenuti idonei, ed eventi di divulgazione pubblici e privati senza, comunque, che venga pregiudicata la dignità personale e il decoro.

La partecipazione al concorso comporta l’accettazione e l’osservanza di tutte le norme del presente bando di concorso. Per eventuali controversie è competente il Foro di Roma.


PER INFORMAZIONI

Per ogni informazione ulteriore o chiarimento, è possibile contattare la seguente e-mail:

cinemadidea@gmail.com




  

 
  

Scopri grandi film & festival in un click

Registrati
Login